Liceo Classico Europeo

Liceo Classico Europeo

Liceo Classico Europeo

Il Liceo Classico Europeo, introdotto nell’Educandato dall’a.s. 1994/95, interpreta e traduce operativamente, all’interno della scuola italiana, le linee programmatiche della Comunità Europea in materia di educazione-istruzione definite a Maastricht nel 1992. Il curricolo è definito sulla tradizionale impostazione liceale della scuola italiana, ma risulta innovata da:

  • Sviluppo equilibrato delle tre aree disciplinari caratterizzanti il Liceo Europeo: umanistica, linguistica, scientifica;
  • Presenza quinquennale di discipline quali Diritto ed Economia, potenziamento dell’area scientifica, studio di due lingue europee (Inglese, Tedesco), intese come strumento sia di comunicazione, sia di conoscenza e di approfondimento culturale;
  • Lezione-laboratorio, durante la quale l’alunno, guidato dal docente, con la collaborazione dell’educatore, sistemizza il complesso delle conoscenze acquisite.
  • Inserimento del progetto DSD (Deutsches Sprachdiplom), ufficialmente riconosciuto dalla Conferenza Permanente dei Ministri della Pubblica Istruzione dei Länder nella Repubblica Federale di Germania, finalizzato alla preparazione del Deutsches Sprachdiplom der Kultusministerkonferenz, certificazione del livello A2-B1 (DSD I) e B2-C1 (DSD II) del quadro europeo di riferimento, che permette l’accesso diretto alle Università Tedesche senza sostenere il test di ammissione per le competenze linguistiche e che, in ambito europeo, costituisce un valido riconoscimento per l’inserimento nel mondo del lavoro.

Per potere arrivare a sostenere l’esame linguistico, è necessario il potenziamento dello studio del tedesco durante il percorso scolastico.
Tale potenziamento comporta lo svolgimento di moduli interdisciplinari di Storia dell’Arte veicolata in lingua tedesca, svolti dalla docente di Storia dell’Arte insieme ad un esperto in Storia dell’Arte di madrelingua tedesca.

Sono ventidue le scuole in Italia che sono state ammesse a questo progetto e che vantano, quindi, un costante supporto e un monitoraggio continuo da parte delle autorità tedesche e da quest’anno la nostra Istituzione Educativa è anche sede di esame. Viene assicurata la preparazione all’esame a tutti gli studenti delle classi interessate, ma gli allievi possono poi decidere, al termine del percorso formativo obbligatorio, se sostenere o meno l’esame.

Il corso di studi offre anche esperienze di scambi o stage in Germania, visite guidate a musei, mostre e luoghi attinenti ai programmi svolti e finalizzati all’acquisizione di un’armonica formazione umana e culturale.

Così strutturato, il Liceo Classico Europeo offre quelle competenze e capacità necessarie per inserirsi nei corsi di Laurea delle Università Europee più prestigiose.